giovedì 28 marzo 2019

Sterilizzazione degli strumenti odontoiatrici: come avviene?




La sterilizzazione è di fondamentale importanza per evitare le trasmissioni di malattie contagiose tra un paziente e quelli che lo seguono e tra il paziente e il personale dello studio.
Ti sei mai chiesto come funziona  la sterilizzazione degli strumenti e dei vari attrezzi?

In breve:
-immersione per almeno 20-30 minuti dei ferri in soluzione disinfettante, per allontanare eventuali residui organici e abbassare la carica batterica, riducendo così il rischio di contaminazioni per il personale durante le manipolazioni successive
-rimozione dalle soluzioni disinfettanti e successivo passaggio dei ferri sotto acqua corrente
-permanenza per 15/20 minuti in una vaschetta ad ultrasuoni
-pulizia manuale dei singoli ferri con spazzolino apposito
-posizionamento dei ferri chirurgici, del materiale endodontico e strumenti per igiene orale in apposite buste che verranno poi inserito nell’autoclave, sigillate con apposita sigillatrice
-sterilizzazione e asciugatura in autoclave.
I nostri pazienti sono benvenuti nella nostra clinica dentale per vedere dal vivo come si svolge questo essenziale processo che fa parte delle cure dentali di qualità

---
Vuoi saperne di più?
mail: info@albaniadentaltour.eu
Cell. e watsapp ufficio in Italia: 3396872993
Siti web: www.albania-turismo-dentale.com/
www.albaniadentaltour.eu

giovedì 21 marzo 2019

Prevenzione


Quante volte sentiamo dire "no, ho solo un problema a un dente, ma per il resto niente!" Lo sapete che ciò che vedete del dente è solo 1/3 della reale situazione? E di certo sapete che la prevenzione è quella cosa che, oltre a mantenere i denti (ma non solo i denti) in salute, vi farà risparmiare soldi e cure in seguito (impianti dentali, corone, devitalizzazioni, ecc.): perché un piccolo problema curato subito non diventerà un grande problema tra qualche tempo. 

E se ci mandaste una radiografia? Anche solo per un controllo: l'etica insegna che, se tutto è a posto saremo felici di dirvelo e non proporremo nessuna cura non necessaria.

mail: info@albaniadentaltour.eu
Cell. e watsapp ufficio in Italia: 3396872993
Siti web: www.albania-turismo-dentale.com/
www.albaniadentaltour.eu

lunedì 4 marzo 2019

COSA SONO GLI IMPIANTI DENTALI?


Cosa sono gli impianti dentali?
Gli impianti dentali sono delle viti, in titanio, posizionate chirurgicamente nelle ossa sotto le gengive e consentono la sostituzione dei denti mancanti.
Come funzionano gli impianti dentali?
Poiché gli impianti diventano si “fondono” con le ossa, diventano un supporto per denti e protesi fisse che impianti non si muovono in bocca, dando così enormi vantaggi quando si mangia e si parla.
Si possono così evitare le protesi rimovibili (totali o con ganci), che molte persone trovano impossibili da portare. Se invece manca un solo dente, per esempio, gli impianti evitano di dover limare dei denti sani per poter ancorare un ponte.
Quali sono le condizioni necessarie per ricevere gli impianti dentali ?
Se la presenza di osso non è sufficiente per posizionare un impianto (non abbastanza in altezza o in spessore) o è tenero/spugnoso, potrebbe essere necessario un innesto osseo; se i seni mascellari sono troppo vicini alla cresta ossea dell’arcata superiore, potrebbe essere necessario un ulteriore intervento chiamato rialzo del seno mascellare.
Come vengono inseriti gli impianti dentali?
L’intervento di chirurgia viene di solito eseguito in anestesia locale; in alcuni casi (pazienti scarsamente collaboranti o interventi particolarmente lunghi) si può ricorrere alla con la collaborazione di uno specialista in anestesiologia e rianimazione.
L’intervento è assolutamente indolore.
Sarà necessario eseguire una profilassi antibiotica e verranno prescritti dei farmaci antiinfiammatori per eliminare completamente il dolore post-operatorio.
Il gonfiore post-intervento è invece soggettivo e dipende dalla reazione individuale; generalmente non dura più di 3/5 giorni.
Quanto dovrò aspettare prima di riavere i miei denti?
Dipende da vari fattori che devono essere valutati caso per caso. Generalmente occorre attendere da 3 a sei mesi perchè l’impianto dentale si leghi perfettamente all’osso; in alcuni casi, se le condizioni lo consentono (ottimale qualità dell’osso e ottimale stabilità dell’impianto) è possibile caricare immediatamente gli impianti che sia con protesi all on four, all on six, corone in metallo ceramica o zirconio.
Siate certi che la nostra clinica in Albania, specializzata in turismo dentale, non farà nulla per accelerare i tempi se questo dovesse comportare dei rischi per la buona riuscita delle cure.
Gli impianti dentali sono come i denti: bisogna curarli!
Occorre praticare un’accurata igiene orale, spazzolando i denti e gli impianti, due volte al giorno; se necessario utilizzare scovolini o fili interdentali, che aiutano a pulire le aree difficili da raggiungere intorno all’impianto.
Smettere di fumare: il fumo può contribuire al fallimento dell’impianto.
Eseguire controlli puntuali; gli esami radiografici eseguiti ad intervalli regolari possono aiutare a garantire che l’ impianto sia in buone condizioni e che rimanga tale.
-----
Vuoi saperne di più?
mail: info@albaniadentaltour.eu
Cell. e watsapp ufficio in Italia: 3396872993
Siti web: www.albania-turismo-dentale.com/
www.albaniadentaltour.eu

lunedì 25 febbraio 2019

Il BRUXISMO

Cos’è?
Il bruxismo, è l’atto involontario di sfregare e digrignare i denti durante il sonno, ma può verificarsi anche da svegli quando si è particolarmente stressati o concentrati.
Quali sono i sintomi e come riconoscerlo?
Il bruxismo passa spesso inosservato perché, contrariamente a ciò che si pensa, non è rumoroso. Chi ne è affetto riscontra spesso dolore nello sbadigliare o spalancare la bocca, ha la mandibola indolenzita, avverte spesso stanchezza e spossatezza anche dopo una notte di apparente riposo, soffre di mal di testa, vertigini e mal d’orecchie e può riscontrare ipersensibilità al caldo e al freddo.
E’ anche spesso causa di abrasione dei denti e danneggiamento delle articolazioni che spesso portano all’insorgenza di carie, gengive che sanguinano e parodontiti.
Da cosa è causato il bruxismo?
Uno dei fattori cruciali pare essere quello psicologico: i soggetti sottoposti a stress, ansia, eventi traumatici e tensione emotiva o coloro caratterizzati da una personalità aggressiva, iperattiva o che fanno fatica a controllare la rabbia sono affetti più facilmente da episodi di bruxismo. Un altro fattore è quello fisiologico, dovuto a difetti di occlusione dentale, postura errata.
Esiste un rimedio contro il bruxismo?
Il rimedio più utilizzato è il bite, una mascherina modellata sulle proprie arcate dentali, che protegge per i denti riducendo i danni causati dall’eccessivo sfregamento. 
Nella nostra clinica dentale, che ha il laboratorio all'interno della stessa, il bite viene fatto in brevissimo tempo.

Quando i denti sono molto consumati cosa si può fare?
Quando i denti sono molto usurati a causa del bruxismo è talvolta possibile, utilizzando una tecnica adesiva particolare, ricostruire la parte consumata con del materiale composito uguale a quello utilizzato per le otturazioni dentali.
E’ bene sapere che, così come si consumano/rompono i denti naturali, lo stesso può accadere con le ricostruzioni e/o le corone in metallo ceramica o zirconio.
--------.
per maggiori informazioni:
mail: info@albaniadentaltour.eu
Cell. e watsapp ufficio in Italia: 3396872993
Siti web: www.albania-turismo-dentale.com/
www.albaniadentaltour.eu

martedì 19 febbraio 2019

Risparmiare dal dentista senza rischiare la propria salute: cosa fare e cosa non fare




Lo sappiamo tutti: poter andare dal dentista per curarsi è diventato sempre più difficile per molti.
Sono migliaia gli italiani che si trovano in questa situazione e purtroppo rimandano le cure dentali, a cui purtroppo non sempre viene data la necessaria importanza.
Ma si sa: è spesso una spesa importante, specialmente per chi deve sostituire più denti o rimettere a nuovo tutta la bocca con impianti dentali, corone e protesi.

Come buttare i soldi
Quindi: cosa devi evitare assolutamente nella scelta di un dentista o di una clinica odontoiatrica?
Importantissimo: informarsi, informarsi ed informarsi! 
1) Mai rinunciare alla qualità dei materiali, che devono essere certificati UE, coperti da regolare garanzia (se non vuoi correre rischi devono avere Certificazione CE ed essere coperti da regolare garanzia) e 
2) la professionalità dei medici dentisti.

Perché le cliniche low cost sono assolutamente da sconsigliare?
Avete mai visto qualcuno che lavora per nulla? Noi no. Quindi è semplice: per abbattere i costi queste strutture sacrificano la qualità ovvero non utilizzano materiali di prima scelta (chiedete SEMPRE il passaporto implantare, in modo da poter verificare la qualità e la provenienza dei materiali), spesso le cliniche low cost e le cosiddette catene delle cliniche ingaggiano neolaureati in odontoiatria alle prime armi, spesso retribuiti a percentuale (o pagati un’inezia perché devono provare di avere fatto pratica): di conseguenza, per guadagnare qualcosa, si vedono costretti a eseguire quante più cure possibile in un giorno.
Risultato? Una clinica low non ti farà risparmiare dal dentista, ma al contrario nella peggiore delle ipotesi farà spendere poi il doppio perché sarete obbligati a rivolgervi a degli specialisti che hanno anni di esperienza per sistemare i danni. Problemi spesso riscontrati: risultato estetico insoddisfacente, problemi di masticazione, e malocclusione che spesso provoca disturbi come mal di testa, mal di schiena, ecc.

Come risparmiare dal dentista?
Sapevi che più di 40.000 italiani ogni anno decidono di curarsi i denti all’estero? Eh sì, perché si sa che spesso si risparmia oltre il 50% sul costo di dentisti italiani. Si chiama turismo dentale, e sempre più persone si rivolgono alla nostra clinica in Albania. E qui bisogna iniziare a farsi delle domande ben precise:
Come NON scegliere un dentista all’estero?
1) Risparmio eccessivo
All’estero, come in Italia, ci sono varie cliniche dentali low cost che abbattono eccessivamente i costi rinunciando alla qualità dei materiali e alla professionalità dei dentisti: se sbandierano un risparmio del 70-80% rispetto all’Italia c’è qualcosa che non va.
Quindi, come per l’Italia: chiedete se rilasciano il passaporto implantare e chiedete di verificare il curriculum dei medici, ma anche prova della loro iscrizione all’albo dei dentisti locale nonché autorizzazione ad esercitare.
2) Bus organizzati per partenze in gruppo
Perché dovresti iniziare a diffidare quando ti propongono partenze organizzate in bus in gruppi numerosi?
Ecco come funziona in genere: partenza all’1 di notte, arrivo alle 8 di mattina, via sulla poltrona, magari a fare 12 impianti dentali, e partenza per il rientro alle ore 15.00 per altre 7/8 ore . Non serve un esperto per capire che lavorano come delle vere e proprie catene di montaggio, con attenzione al paziente quasi nulla… oltre alla mazzata del viaggio, specialmente al ritorno mentre magari sei dolorante e con la faccia gonfia.
3) Assistenza: e se vi capita di avere un problema? A chi potete rivolgervi? Avete qualcuno in Italia che possa aiutarvi

Vuoi saperne di più su come lavoriamo? Vuoi un preventivo?
Molto semplice: mandaci un messaggio o contattaci
mail: info@albaniadentaltour.eu
Cell. e watsapp ufficio in Italia: 3396872993
Siti web: www.dentistialbania-turismodentale.eu/

mercoledì 13 febbraio 2019

Che differenza c'è fra Toronto bridge e All on four?


In realtà non ci sono differenze sostanziali perché sono entrambe protesi fisse su impianti che interessano l'intera arcata.

Toronto bridge : ponte è la traduzione della parola “bridge” ; Toronto è il nome della città in cui fu presentata questa metodica.
All on four e All on six indicano protesi fisse su quattro o sei impianti; generalmente gli ultimi due impianti sono molto inclinati, per poterli posizionare senza ricorrere a ricostruzioni ossee laddove l’osso sia molto arretrato/riassorbito e/o il nervo sia troppo superficiale, ovvero ragioni che impediscono di posizionare impianti di lunghezza sufficiente.

Pro e  contro della All on 4 e All on 6

Vantaggi:
- in molti casi permettono di evitare ricostruzioni ossee (quindi lavoro meno costoso, lungo ed invasivo);
- solitamente sono realizzate con denti in resina, quindi le protesi hanno costi inferiori.
Svantaggi:

- l'inclinazione degli impianti posteriori è meccanicamente più sfavorevole per le forze di carico nel la protesi rispetto ad avere impianti posizionati dritti e paralleli fra di loro. Il rischio è che la protesi si possa rompere o sforzare troppo gli impianti, soprattutto se i denti ai lati in fondo sono in estensione, cioè l'ultimo impianto inserito non è in corrispondenza dell'ultimo dente, ma alcuni denti sono come "sospesi" senza il sostegno dei pilastri sottostanti.

Quali sono i pro e i contro della Toronto bridge?

Vantaggi:
- la protesi è sostenuta meglio (gli impianti non sono inclinati) e quindi è meno soggetta al rischio di rotture, soprattutto per i denti in ceramica;

- più impianti = maggiore sicurezza in caso di un problema a qualche impianto (se un impianto di una All on 4 fallisce, l'intero lavoro è spesso da rifare).
Svantaggi

- costo maggiore (maggiore numero di impianti)

- spesso necessità  di ricostruzioni ossee per poter posizionare gli impianti nelle zone più adatte per sostenere le protesi 

In entrambi casi è sempre da verificare l'opportunità di ricorrere al carico immediato (v. post precedente "carico immediato: è sempre possibile?)


Il turismo dentale, quando fatto da cliniche serie con dentisti e chirurghi competenti, segue rigorosamente tutti i protocolli, compresi quelli dell'implantologia.


Vuoi un preventivo?




Cell. e watsapp ufficio in Italia:  3396872993


                www.albaniadentaltour.eu


lunedì 11 febbraio 2019

Implantologia a carico immediato: è sempre possibile?


La risposta è: non sempre.

Come suggerisce il nome stesso , l’implantologia a carico immediato è una tecnica che permette di posizionare e fissare le corone (in metallo/ceramica o in zirconio per esempio) o le protesi sugli impianti dentali.



Non è però sempre possibile e non è automaticamente per tutti!



E diciamolo chiaramente: non è vero che il turismo dentale spinge a far tutto in tempi rapidi senza tener conto delle esigenze biologiche di ciascuno!



In breve:

- occorre avere una sufficiente quantità di osso, la cui densità sia adatta a sopportare il carico immediato.
- solo in alcuni casi si può ricorrere a questa tecnica se si necessita di una ricostruzione ossea per l’inserimento degli impianti.

Per questo, prima di dire definitivamente che sarà possibile, il chirurgo valuterà attentamente la situazione e deciderà di conseguenza. L’implantologia a carico immediato è una tecnica efficace e funzionale, ma dipende dalle condizioni della bocca (e dello stato di salute generale).

Se mancano le condizioni favorevoli al carico immediato, l’osso non guarirà e non si riforerà correttamente con il nefasto risultato che gli impianti “cadranno”.



per maggiori informazioni:


Cell. e watsapp ufficio in Italia:  3396872993


                www.albaniadentaltour.eu